Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for luglio 2008

Crisi simile al ’29


Ci accingiamo ad entrare in semestri tumultuosi che testeranno seriamente i vari “sistemi economici” mondiali.
L’Italia con il suo enorme debito pubblico che ammonta a 1661 miliardi di euro circa il 105% del prodotto interno lordo rischia l’insolvenza,ovvero fare la fine dell’Argentina, distruggendo banche a sassate e uccidersi per un pezzo di pane.
Certamente il rischio è molto basso,ma non possiamo abbassare la guardia;per nostra fortuna abbiamo l’euro che ci fa da scudo e che “stempera” in un certo senso il rialzo dell’inflazione arrivata al 3,8%.
Il nostro superministro Tremonti sta tirando la cinghia fino a strozzarsi letteralmente,i tagli alla sanità alla sicurezza,alla ricerca e via dicendo sono inevitabili per affrontare questi terribili semestri per l’economia italiana

E’ auspicabile che gli Stati Uniti escano in breve tempo dalla crisi del mutui subprime e che l’amministrazione Bush riesca a salvare Fannie Mae e Freddie Mac che non sono una coppia di agricoltori del midwest ma due grandi società Usa leader nel settore dei mutui immobiliari e ora in una situazione disastrosa che rischia di avere riflessi di enorme portata non solo negli Usa ma anche all’estero;il New York Times descrive bene la loro situazione con grafici e dati aggiornati.
Signani Piero

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: