Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for settembre 2010

Gli esperti della Nasa prevedono per il 2013 una gigantesca eruzione solare in grado di scatenare una tempesta magnetica sulla Terra e il black-out globale dei sistemi di telecomunicazione satellitare. L’allarme arriva da un summit di scienziati riunito a Washington per analizzare gli effetti dell’apocalisse magnetica che metterà in ginocchio il trasporto aereo, i sistemi di localizzazione geografica guidati da Gps e le comunicazioni radio.

Read Full Post »

Ormai è chiaro,la macchina di fango della corazzata berlusconiana è avviata a pieno regime,dopo aver cacciato Boffo con dossier fasulli e taroccati,ora tocca a Fini il quale ha osato sfidare il monarca di Arcore.

I servizi segreti americani ovvero la CIA si era accorta già da tempo che una regia occulta stava operando  per gettare discredito sulla terza carica dello Stato e la presenza di una“manina” appartenente direttamente o indirettamente ai servizi segreti italiani che nei giorni scorsi si è recata a Santa Lucia per confezionare la falsa lettera contro Fini.

Una “manina” che però non è sfuggita alla CIA che ha mandato una segnalazione informale al Presidente della Camera in persona, in cui avvertono di uno strano giro di uomini e soldi finalizzati a creare un falso dossier per screditarlo.Non è un mistero che l’amministrazione Obama non vede di buon occhio l’operato di Berlusconi,vedi Putin e Gheddafi.

Il “Corriere della Sera”  ha intervistato il viceconsole italiano nell’isola di Santa Lucia, Maria Piccinin Thom, il quale pone forti dubbi sull’autenticità della lettera del ministro della Giustizia Francis: “Con i computer si possono ormai fare miracoli. Il ministro Francis è un mio amico, è molto strano che non mi abbia avvisata di questa iniziativa, chi avvia indagini su questioni italiane si rivolge a me. E poi è stato eletto da poco, è in piena campagna elettorale: mi pare curioso che la priama cosa cui va a pensare, appena insediato, sia un’inchiesta sulla casa di Montecarlo”.

Intanto il telegiornale de La 7 è riuscita poi a contattare il portavoce del primo ministro di Santa Lucia, Stephenson King, che è caduto completamente dalle nuvole: “Non ne so niente, non ne avevo mai sentito parlare prima, faremo delle verifiche”.
E dopo poche ore “casualmente” iero sera il sito del giornale “El Nacional” ha fatto sparire l’articolo incriminato.

E’ importante ricordare anche che l’attuale editore de “El Nacional” è Ramon Baez Figueroa, casualmente proprietario delle reti televisivi Telecanal e Supercanal con forti interessi nel campo della comunicazione.

Da poche ore giungono notizie dall’amico della moglie del console” (!) a Santa Lucia: “ci sono uomini dei servizi italiani, libici,russi travesti da turisti”

Nel frattempo i tg di Mediaset e Rai sembrano comunicati stampa dei politici,dove è finito il vero giornalismo?

Read Full Post »

Oggi la Camera ha negato l’uso delle intercettazioni sull’inchiesta che riguarda l’ex sottosegretario dell’Economia Cosentino,accusato di aver avuto rapporti con la camorra(ecco qui),il motivo è semplice B. ha bisogno di un uomo torbido come Cosentino per controllare i voti della Campania nelle eventuali elezioni in primavera e non può privarsi di questo elemento e poi per perseguire la linea dell’impunità.

E’  triste e deprimente vedere deputati del Parlamento italiano esultare per aver messo in salvo dalla giustizia un indagato per associazione mafiosa.

Questo è un altro tassello del disastroso governo Berlusconi che sta dimenticando tutti i problemi sociali ed economici del paese per occuparsi di problemi personali del premier e finti dossieraggi contro il Presidente della Camera.

E’ incredibile pensare che nessun telegiornale o giornale(tranne il Fatto Quotidiano)abbia menzionato le ultime inchieste della procura di Firenze sulle stragi di mafia nella quali sono indagati Dell’Utri e Berlusconi,per non parlare delle rivelazione della moglie di Don Vito Ciancimino (boss mafioso)sui presunti assegni consegnati dal Premier all’ex sindaco mafioso e le inchieste di Palermo su vecchi contatti della mafia con Renato Schifani presidente della Camera.Nessuno sa nulla di tutto ciò.

Ci rendiamo conto che sono settimane che veniamo tartassati su questo cavolo di appartamento del quale conosciamo ogni singola mattonella e nessuno sa che il nostro Presidente del Consiglio è indagato per STRAGI ?

Il conflitto di interessi di Berlusconi si sta pagando solo adesso con la mancanza di informazione libera e non filtrata dal padrone di Arcore,i cittadini devono assolutamente sapere cosa accade in questo paese e non usciremo mai da questo incubo.

Quale paese può permettersi di rimanere senza ministro dello sviluppo economico per lo più con un economia alla sbando come quella italiana?Sono ormai 4 mesi e B. è immobile,nel frattempo Romani fedele cortigiano del premier ed attuale viceministro dello sviluppo economico segue gli affari delle aziende berlusconiane.

Ovviamente il monarca di Arcore in questi giorni se la starà facendo sotto perchè non è sicuro di poter varare lo scudo giudiziario a causa della ritirata in trincea dei Finiani,mentre i sondaggi mostrano una fiducia verso il premier e il governo in caduta libera.

Dopo questo capitolo desolante del panorama politico italiano ecco un altro esempio di politica che viene dall’oltremanica al quale il monarca di Arcore si ispira (non ridete) :

Read Full Post »

Il discorso di Fini a Mirabello ha generato una piccola scossa nella coscienza degli italiani ormai assuefatti dalla propaganda berlusconiana e dall’inevitabile distorsione della realtà ormai assoggettatta al monarca di Arcore.

Dopo la presa di posizione di Fini abbiamo tutti notato quanto l’informazione sia sotto controllo e manipolata dal Presidente del Consiglio,infatti il discorso del Presidente della Camera è stato trasmesso solo da La 7 e Skytg 24(che ovviamente non raggiungono tutta la popolazione italiana);perchè il servizio pubblico ovvero la Rai non si è degnata di trasmettere questo importante e decisivo appuntamento politico e storico?

Perchè durante il tg1 il caro Minzolini detto anche Minzolingua ha invitato solo esponenti del PDL e nessun Finiano?

Certamente non possiamo dimenticare che il premier è coinvolto nell’inchiesta di Trani ovvero sulle pressioni esercitate per chiudere Annozero forse l’unico programma televisivo libero in questo momento in Italia dove vengono fatte vere inchieste giornalistiche!In quale paese un Premier cerca di far chiudere trasmissioni a lui scomode?Forse nemmeno in Sudamerica!

Ci rendiamo conto che a Londra infuriano grandissime polemiche a cusa dalla visita di Mark Thompson, direttore generale della Bbc, al numero 10 di Downing Street per incontrare il portavoce del premier Cameron ?

La stampa britannica l’ ha definito un’appuntamento del tutto irrituale, inedito e molto preoccupante”!

La stampa italiana tranne poche eccezioni(Il Fatto Quotidiano)  è preoccupata della cucina da 4000 euro di Fini..

Su Italiadallestero ho letto un articolo interessante di Le Monde,dove mi ha colpito molto un esempio fatto da Philippe Rodet nel quale un ipotetico Signor Rossi vuole boicottare tutto ciò che è in mano al monarca di Arcore:

“Per la televisione, è abbastanza semplice, il Signor Rossi dovrà evitare i tre canali del “Cavaliere” (Canale Cinque, Italia Uno e Rete Quattro). Il sacrificio non è enorme considerata la mediocrità dei programmi. Tuttavia dovrà usare con parsimonia le emittenti statali: la maggior parte dei suoi dirigenti è stata nominata dal capo del governo.Al cinema il Signor Rossi non andrà a vedere i film prodotti da Mediaset o distribuiti da Medusa. Per la stampa, eviterà “Il Giornale”, diretto dal fratello di Silvio Berlusconi. Il Signor Rossi farà a meno del settimanale Panorama, così come di una quarantina di riviste. In seguito la cosa si complica. Al Signor Rossi servirà l’attenzione minuziosa di un vegetariano che dà la caccia ai grassi animali. La Fininvest infatti possiede partecipazioni in due società italiane, Unicredit e Generali, che sono tra i più grandi investitori italiani. A cascata, queste partecipazioni collocano la Fininvest nel cuore dell’economia e dell’industria del Paese. Qualche esempio: se il Signor Rossi deve cambiare i pneumatici della sua auto o il proprio materasso, dovrà escludere la Pirelli. Per un conto bancario eviterà [il gruppo] Intesa San Paolo, di fatto la più grande banca al dettaglio italiana. Se prende l’autostrada, eviterà la tratta Milano Torino. Da amante del calcio, rinuncerà alle partite del Milan, di cui Berlusconi è proprietario e presidente.”

Berlusconi in queste ultime ore ha deciso di andare avanti e di non affidarsi alle elezioni,sicuramente a causa dei sondaggi poco favorevoli.

Il prossimo passo sarà quello del mercato invernale,ovvero comprare più deputati possibili,vedremo quindi se i tentacoli della piovra riusciranno ad aiutarlo ancora una volta.


Read Full Post »

Doveva essere l’uomo del cambiamento,il vero discendente liberale di Reagan e creare un nuovo centro-destra conservatore ispirato alla linea politica di Margaret Thatcher,la Lady di Ferro;doveva riformare il sistema economico italiano imbrigliato dalla burocrazia e dalle caste e castine,liberalizzare i principali settori economici in mano a poche famiglie,abbassare le tasse,digitalizzare la macchina burocratica italiana e tante altre belle cose dette e stradette da ormai 15 anni da B.!

Non ha fatto nulla di tutto ciò,anzi ha dimostrato di volere mantenere inalterato il sistema di potere politico ed economico del paese  per non perdere quella parte industriale forte che è ancora al suo fianco per ovvi motivi oppurtunistici.

Dalla cosiddetta “discesa in campo” del 1994 ne è passato di tempo,ha governato dal 1994 al 1995,dal 2001 al 2006,e ora è in carica dal 2008;cosa ha portato veramente di buono B.?

Quali vere riforme economiche e sociali ha attuato?Come è possibile che con la crisi econimica odierna il Presidente del Consiglio abbia in questi ultimi 6 mesi bloccato il parlamento con i vari ddl sulle intercettazioni e processo breve?Perchè pur sapendo di essere innocente nei vari processi milanesi non si affida alla giustizia?

Se avesse a cuore le sorti del paese penserei a riforme economiche che possano rilanciare lo sviluppo ormai diventato un mantra per l’Italia visto che dal 2000 cresciamo dello 0,..

La mia paura è che il paese ormai sia ubriacato dal sistema mediatico berlusconiano che ha atrofizzato le menti degli italiani.Basta guardare i Tg di Mediaset diventati ormai rotocalchi sudamericani,per non parlare della Rai totalmente in mano a B. e ai suoi famelici tentacoli.Il Tg1 è diventato una succursale del Tg4,è normale poi che la maggior parte della popolazione come casalinghe e anziani siano influenzati dalla propaganda berlusconiana e che non conoscano realmente i fatti di ciò che sta accadendo al paese.

L’unica fonte di informazione ancora non controllata da B. è la rete nella quale possiamo trovare tutto ciò che vogliamo sapere senza che sia filtrato dai tentacoli berlusconiani anche se da poco sono state proposte leggi per limitare i blog,B. ha fiutato il pericolo e sta cercando di porvi rimedio,anche se sarà dura perchè approvando una legge nella quale si limita la libertà di pensiero l’Italia si avvicinerebbe ben presto ad Iran e Cina.

Come possiamo avere fiducia di un uomo che ha come braccio destro Marcello dell’Utri condannato per mafia?come possiamo avere fiducia di un uomo che nomina ministri propri amici come Aldo Brancher per renderli immuni alla giustizia?come possiamo avere fiducia in un uomo che ha fatto bene 37 leggi ad personam?come possiamo aver fiducia di un uomo che ha appena varato una legge ad aziendam per la Mondadori risparmiando 350 milioni di euro e nessun giornale ne parli tranne il Fatto Quotidiano,mentre il resto era impegnato con la cucina da 4000 euro di Fini?come possiamo aver fiducia di un uomo che dà dell’eroe ad un mafioso come Mangano(suo stalliere ad Arcore)?come possiamo aver fiducia in uomo che posside il 90% delle televisioni nazionali e il più grande gruppo editoriale italiano?come è possibile che una showgirl come Mara Carfagna possa diventare ministro delle pari opportunità?

Ci rendiamo conto che l’Italia è bloccata a causa dei problemi giudiziari di una sola persona?

Potrei andare avanti per ore e ore ma preferisco fermarmi per non risultare noioso.

La misura è colma Silvio,è l’ora di pensare al paese e tu hai fallito :  GAME OVER.

(il link porta a Videocracy, reportage assolutamente da vedere e rappresenta come la televisione possa influenzare gli italiani)

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: