Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Storia’ Category

La Flottiglia MAS fu un’unità speciale della Regia Marina italiana, il cui nome è legato a numerose imprese belliche di assalto, incursione o guerra insidiosa.

Non avevo mai parlato di questa gloriosa unità e passati ormai più di 60 anni dalla fine dell’ultima guerra mondiale penso sia giusto ricordare la loro audacia e fedeltà che ha tenuto alto l’onore italiano.

Fu l’unica unità che mise in seria difficoltà la Royal Navy nei vari attacchi compiuti da Alessandria d’Egitto a Malta.

Il giudizio di Winston Churchill riguardo ai nostri uomini fu laconico,dichiarando esplicitamente che :

« …sei Italiani equipaggiati con materiali di costo irrisorio hanno fatto vacillare l’equilibrio militare in Mediterraneo a vantaggio dell’Asse. »

Il comandate della Decima Mas fu Junio Valerio Borghese che mai abbandonò l’alleanza con i tedeschi respingendo con audacia i partigiani titini nell’est del nord Italia salvando migliaia di italiani dalla ferocia comunista caratterizzata dalla strage delle foibe.

« In ogni guerra, la questione di fondo non è tanto di vincere o di perdere, di vivere o di morire; ma di come si vince, di come si perde, di come si vive, di come si muore. Una guerra si può perdere, ma con dignità e lealtà. La resa ed il tradimento bollano per secoli un popolo davanti al mondo. »

(Junio Valerio Borghese)

Read Full Post »

Mi chiedo da tempo e non solo io ma tutti gli storici contemporanei e non,perchè non sono stati ancora ritrovati i diari di Mussolini e come mai non c’e ancora una versione ufficiale sull’assassinio del Duce del Fascismo?
Un ipotesi probabile è che i diari molto scottanti e pericolosi per il Regno Unito e per Churchill siano stati sequestrati subito dopo la sua morte dai servizi segreti inglesi,dopo essere stati venduti dai partigiani comunisti.
Questo perchè?
Molto probabilmente dentro questi diari c’e qualcosa che noi Italiani non possiamo sapere o quanto meno ci sarebbe una “pericolosa” rivalutazione del Duce e quindi dell’entrata in guerra a fianco dei tedeschi.
A Dongo, dopo il fermo e la cattura della colonna di Mussolini, vennero riuniti i gerarchi e le varie borse con i documenti e i preziosi sequestrati. In uno stanzone, al partigiano Bill che prendeva in consegna la borsa che continuava a portare con sé, Mussolini disse: “Guarda che questi documenti sono molto importanti per il futuro dell’Italia”.

Anche la sua morte è avvolta nel mistero,si pensa che siano stati i partigiani o i britannici,l’unica cosa sicura è che Mussolini e la Petacci prima di morire furono seviziati e torturati.
Voi cosa ne pensate?Ritrovare i diari sarebbe fondamentale per riscrevere la storia d’Italia e quindi del mondo,ma ho paura che dovranno passare altri 50anni o più ,prima che qualcosa salti fuori..Maledetti Inglesi

ps
Nei prossimi post approfondirò la vicenda.

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: